Torquato strizza l’occhio a Montezemolo

Scritto da , 5 dicembre 2012
image_pdfimage_print

 Il sindaco Manlio Torquato guarda con interesse a Italia Futura, il movimento politico di Luca Cordero di Montezemolo. Nei giorni scorsi, Torquato ha incontato, a Napoli, Antimo Cesaro, il coordinatore di Italia Futura Campania. La notizia è immediatamente trapelata e in città si è acceso il dibattito politico. Rumors davano già per certa l’adesione del primo cittadino al nuovo soggetto politico di area centrista, ma Torquato precisa: “Ho incontrato Cesaro ma non ho aderito ufficialmente ad Italia Futura. Non ho mai nascosto le mie simpatie per il terzo polo, guardo con interesse al movimento di Montezemolo ed anche all’Udc. Sto valutando, ma voglio precisare che al momento sono impegnato a fare il sindaco e non ho altri obiettivi”.
Il sindaco di Nocera Inferiore, con trascorsi nel Movimento Sociale Italiano e in Alleanza nazionale ed eletto, per due volte in un anno, con il sostegno di una coalizione civico-politica, nella quale figurano anche l’Udc, Fli, i socialisti e l’Udeur, presto potrebbe rompere gli indugi e comunicare la sua decisione di accasarsi nel terzo polo. Qualche significativa indicazione sulla futura collocazione del primo cittadino potrebbe emergere nei prossimi giorni, in occasione dell’arrivo a Nocera Inferiore di Ciriaco De Mita. Il prossimo 14 dicembre (la data però non è stata ancora confermata) il leader regionale dell’Udc, infatti, presenterà nell’aula consiliare del Comune di Nocera Inferiore il suo ultimo libro “La storia d’Italia non è finita”. Un appuntamento che potrebbe riservare ghiotte novità sul fronte politico nella città capofila dell’Agro.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->