Tenta di rapinare agente di commercio e lo accoltella, arrestato

Scritto da , 21 luglio 2018
image_pdfimage_print

Una rapina con accoltellamento si è verificata ieri sera in Via Settimio Mobilio, a Salerno. Sul posto i Carabinieri della Compagnia di Salerno. Ci sono indagini in corso per ricostruire la dinamica dell’accaduto. A quanto pare, un ragazzo di 22 anni, Francesco Perciato, con precedenti per questioni di stupefacenti, ha aggredito un agente di commercio mentre questi stava scendendo dalla sua vettura, appena parcheggiata.

Vedendolo con un borsello, all’incontro fra Via Trani e la stessa Via Mobilio, lo ha minacciato con un paio di grosse forbici. Quando la vittima ha reagito, ha provato a sottrargli il portafogli e per coprirsi la fuga gli ha sferrato due fendenti, uno alla spalla ed un altro alla mano, ferendolo lievemente. L’agente di commercio- originario di Polla- ha subito avvertito i Carabinieri, giunti sul posto in pochi minuti. I militari, raccolta la descrizione della vittima, hanno capito che Perciato non poteva essere molto lontano e lo hanno rintracciato poco dopo in una strada secondaria con forbici e bottino. Ora è in carcere a Fuorni e dovrà rispondere di tentata rapina e lesioni aggravate.

La vittima, medicata in ospedale, ne avrà per 15 giorni. Le sue condizioni non sono preoccupanti. Secondo gli investigatori, il colpo è stato tentato in maniera casuale: Perciato e l’agente di commercio non si conoscevano. Il rapinatore deve aver notato il borsello ed ha scelto il professionista quale vittima. Vista l’ora tarda – l’una della scorsa notte – il malvivente ha pensato di agire indisturbato e senza testimoni.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->