Tegola Giacomini: una settimana di stop. Sabato festa in piazza

Scritto da , 23 luglio 2014

SAN VITO DI CADORE (BL). Una buona ed una cattiva notizia ieri per la Salernitana. Cominciamo dalla cattiva. Al terzino sinistro Giacomini, dopo essersi sottoposto ad esami approfonditi, è stato diagnosticato lo stiramento al polpaccio. Un infortunio non gravissimo ma che lo costringerà a restare a riposo per almeno una settimana prima di poter riprendere gradualmente l’attività agonistica. Un guaio per Somma che si ritrova senza terzini sinistri di ruolo, visto che attualmente in rosa la Salernitana ha solo Giacomini. E’ probabile che sabato prossimo, nell’amichevole contro i dilettanti del Valboite (che sostituisce quella saltata nei giorni scorsi con il Bari), sia ancora Lanzaro a ricoprire il ruolo di terzino sinistro, sempre che dal mercato non giungano buone nuove. Come detto, c’è anche una buona notizia. Ieri pomeriggio è arrivato in ritiro, accompagnato da Fabiani, il fuoriclasse brasiliano Denilson Gabionetta. Nemmeno il tempo di giungere a San Vito che il sudamericano ha indossato scarpette e completino d’allenamento e si è fiondato sul terreno di gioco dove ha fatto la conoscenza di Somma, Avallone e dei nuovi compagni di squadra. Per lui soltanto un allenamento differenziato con una leggera corsa intorno al campo. I compagni invece, dopo che in mattinata avevano effettuato solo un lavoro di scarico dopo l’amichevole di martedì scorso, hanno lavorato sia atleticamente sia con la palla svolgendo diverse partitine di calcio tennis. Presente in ritiro anche il preparatore atletico Angelicchio che ha subito preso in cura il giovane Nalini costretto sempre a lavorare a parte a causa dei soliti malanni muscolari. Intanto per sabato prossimo il Comune di San Vito di Cadore sta organizzando una piccola festa in piazza, con tanto di palco, per la Salernitana denominata “Notte Granata”. Una specie di presentazione, che avverrà subito dopo l’amichevole con il Valboite e che comprenderà anche uno spettacolo con musiche e canti del luogo. Naturalmente l’amministrazione comunale del piccolo centro dolomitico si aspetta l’arrivo per il week end di tanti tifosi della Salernitana e proprio per questo ha ideato questa iniziativa per accoglierli al meglio.

Consiglia