Taglia su badante rumena “ruba mariti”

Scritto da , 21 luglio 2015
image_pdfimage_print

Manca solo la “taglia” in dollari e la scritta “wanted” per essere di fronte ad una ricerca in perfetto stile american cowboy con lo sceriffo con le stellette pronto ad intervenire. Una cittadina salernitana (Annamaria) ha affisso un manifesto-volantino attraverso il quale invita a diffidare di tale Olga Ludmilla Kyrilova “definita serva russa” e rivolgendo una serie di epititi alla stessa. “E’ una poco di buono, una prostituta. Io la maledico 24 ore su 24. Vi consiglio di non dare lavoro a questa donna. Questa signora avrà a breve problemi con la giustizia. Io sono una testa dura e andrò avanti fin quando non sarà fatta giustizia”. La donna riferisce la badante russa ha lavorato ad Antessano e Baronissi e inserisce anche dei riferimenti telefonici di un’amica affermando che Olga Kyrilova è una ruba mariti. “E’ un’imbrogliona e truffatrice e io lo dimostrerò”. La donna si dice disposta a dare una ricompensa a chiunque dia notizie sulla cittadina dell’est. Non resta che prendere appunti.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->