Daspo per tre anni per i distruttori di auto

Arrivavano a Salerno armati di pistola ad aria compressa e distruggevano i vetri delle auto in sosta. Scatta il daspo per i nove ragazzi di San Marzano e di Pagani finiti ai domiciliari martedì scorso. Il questore di Salerno ha emesso 9 provvedimenti di rimpatrio, con Foglio di Via Obbligatorio con contestuale divieto di far ritorno nel Comune di Salerno per 3 anni, nei confronti dei componenti della banda di giovani, responsabili dei gravi danneggia- menti di numerose auto in sosta e lungo le arterie cittadine effettuati nella notte dello scorso 11 ottobre. Nella fase precedente all’emissione dei provvedimenti della Questura, è stata valutata a pieno la pericolosità sociale dei giovani, in relazione al fatto che, per realizzare il raid, erano state usate pistole ad aria compressa con piombini. La misura di prevenzione adottata dal Questore, non consentirà per il periodo stabilito, la presenza dei 9 ragazzi nel Comune di Salerno se non previa autorizzazione, a seguito di una rigorosa valutazione dei motivi posti alla base di una specifica richiesta e per il tempo strettamente necessario a soddisfare le ragioni sottese alla deroga.




Pagani. Incidente in via Termine bianco. Ferita una donna

PAGANI/SAN MARZANO SUL SARNO/SIANO. Incidente stradale  tra due auto tra via Termine Bianco e via Migliaro, ai confini tra Paganie  San Marzano Sul Sarno. Nell’impatto è rimasta ferita una donna alla guida di una Panda.

La ferita, una  39enne,  ha riportato un trauma cranico ed è stata ricoverata all’ospedale “Umberto I” di Nocera Inferiore. Per cause ancora da accertare, La Panda ha impattato contro una Opel Astra, condotta da un uomo di Siano, che proveniva dalla direzione opposta.

E’ stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Nocera Inferiore per estrarre la donna dall’abitacolo. Sul posto anche gli agenti della polizia locale di Pagani. Non si esclude che l’impatto sia stato causato dalla pioggia che ha reso viscido l’asfalto.