Sviluppo e investimento, una delegazione dell’Angola in visita a Salerno e provincia

Scritto da , 30 Luglio 2021
image_pdfimage_print

di Monica De Santis

Mattinata all’insegna della cooperazione, ieri mattina a Palazzo Sant’Agostino, dove, promosso dalla Camera di Commercio e dall’Africa Centrale si è tenuto l’incontro con la delegazione dell’Angola guidata dal Segretario di Stato alla pesca Esperança Maria Francisco Eduardo da Costa e dall’Ambasciatrice in Italia Maria De Fatima Domingas Jardim, per consolidare l’interazione culturale ed economica tra l’Italia e l’Angola, volta a consolidare la collaborazione tra le imprese del settore privato salernitano che operano e possono operare in Angola, sfruttando i punti di forza dei due paesi. Hanno accolto e salutato la delegazione il Presidente della Provincia di Salerno Michele Strianese, il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, l’International Legal Advisor Giuseppe La Sala e il Presidente della Camera di Commercio ItalAfrica Centrale Alfredo Carmine Cestari, che ha collaborato alla realizzazione dell’appuntamento. “La nostra città – spiega l’ingegner Cestari – è molto vicina al continente africano, un’ora solo di volo e siamo già nel grande mercato africano che prenta oltre un miliardo di consumatori. Quindi anche le nostre merci e le nostre imprese possono facilmente arrivare in queste aree in questi mercati e questa è l’occasione importante per presentare l’Angola che è uno dei principali paesi con i quali l’Italia ha degli scambi commerciali. Quindi questa visita è anche la continuità e la base per poter presentare alle nostre imprese e così anche alle imprese angolane che sono a seguito del segretario di Stato quelle che sono le nostre eccellenze e che sono veramente tante e che dopo questo periodo di emergenza sanitaria, ora possono guardare con nuovo ottimismo al futuro”. “La cooperazione internazionale ha visto in Salerno e nella sua provincia – dice il sindaco Napoli – un interlocutore importante e di questo noi ne siamo lieti e rinforza, naturalmente la nostra impostazione di amicizia tra i popoli e naturalmente un’amicizia condita da possibilità commerciali che credo siano utili a tutti”. “Salerno e la sua provincia – dichiara il Presidente Michele Strianese – sono un importante hub di interscambio fra Europa e Africa. Confronto e collaborazioni con realtà economiche, sociali e culturali diverse sono fondamentali per noi e le nostre imprese. Soprattutto ora che è necessario ripartire e creare sviluppo, è bene cogliere in pieno le possibilità offerte dall’internazionalizzazione. Il mercato angolano può essere un ottimo sbocco economico. L’Angola è un paese ricco di risorse e si configura come una rilevante destinazione di investimenti soprattutto nei settori della pesca, dell’agricoltura e dell’edilizia. In particolare oggi il Paese sta vivendo il momento più florido della sua storia, la guerra ormai è solo un ricordo del passato visto che è stato avviato un processo di ricostruzione che ha consentito una valida riorganizzazione in tutti i settori. L’Angola è un luogo più dinamico e sicuro, stabile sia politicamente che economicamente e presenta un grande potenziale di sviluppo.”

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->