Super Sprocati trascina la Salernitana: granata corsari a Novara

Scritto da , 24 ottobre 2017

di Marco De Martino

NOVARA. La Salernitana conquista tre punti pesantissimi al “Piola” di Novara, terreno di gioco tabù e che i granata espugnano con il punteggio di 3-2. Dopo un primo tempo equilibrato, finito 1-1 per effetto delle reti di Gatto in avvio e del pareggio di Da Cruz in chiusura, a decidere il confronto nella ripresa ci pensa il solito Sprocati con una doppietta nel giro di 7′ che affossa un Novara che riesce ad addolcire la pillola al 93′ con la rete di Di Mariano che fissa il risultato sul 3-2.

La Salernitana inizia benissimo ed al 10′ va ad un passo dal vantaggio. Rossi, ben liberato da un assist di Minala, calcia in porta, Montipò risponde ma la palla finisce sul destro di Sprocati che a porta sguarnita calcia incredibilmente in curva. I granata sono padroni assoluti del match ed al 17′ passano meritatamente. Taglio da destra di Gatto, triangolo chiesto ed ottenuto con Sprocati, e Montipò trafitto senza problemi per l’1-0 granata. La reazione del Novara genera un palo, colpito al 27′ da Calderoni pescato sul secondo palo dall’ex Ronaldo su punizione. Incomprensibilmente la Salernitana rincula, non riesce più a ripartire ed il Novara, complice l’ennesima amnesia difensiva, pareggia. E’ il 38′ quando Ronaldo batte un corner tagliato, Vitale e Radunovic si ostacolano a vicenda e Da Cruz da centro area non può che appoggiare in rete il pallone dell’1-1. Con questo risultato termina la prima frazione.
L’avvio della ripresa della Salernitana è la fotocopia del primo. Nemmeno un giro di lancette e su cross di Alex Gatto si ritrova a tu per tu con Montipò ma il suo colpo di testa a botta sicura è deviato in corner dal portiere piemontese. Proteste veementi dei granata per un fallo in area, in occasione dell’azione, ai danni di Rossi non rilevato dal signor Ghersini. Ed il gol della Salernitana arriva al minuto 57: Gatto ricambia il favore a Sprocati che stavolta non fallisce col piatto destro e fa secco Montipò. Ma non finisce qui. Al 67′ Rossi va via di prepotenza a Chiosa, mette al centro dove è appostat ancora Sprocati che in due tempi fa secco Montipò per l’1-3 della Salernitana. Due minuti dopo Minala, con un destro a giro dal limite, sfiora addirittura il poker. Il Novara con la forza della disperazione si riversa in avanti ed all’80’ va vicinissimo al gol con un missile di Calderoni che si stampa sul palo. Un gol che arriva al 93′ con Di Mariano dopo un miracolo di Radunovic su Da Cruz. Non c’è più tempo: i granata vincono e volano in classifica appaiando il Novara a quota 16 punti.

NOVARA-SALERNITANA 2-3

NOVARA (3-5-2): Montipò; Golubovic, Mantovani, Chiosa (70′ Dickmann); Di Mariano, Moscati, Ronaldo (77′ Schiavi), Sciaudone, Calderoni; Da Cruz, Macheda (67′ Chajia). A disp.: Farelli, Benedettini, Troest, Del Fabro, Casarini, Orlandi. All.: Eugenio Corini
SALERNITANA (3-4-3): Radunovic; Mantovani,  Bernardini, Vitale; Pucino, Minala, Ricci, Alex (82′ Kiyine); Sprocati (74′ Rosina), Rossi, Gatto (70′ Odjer). A disp.: Adamonis, Iliadis, Asmah, Rizzo, Della Rocca, Signorelli, Cicerelli, Kadi, Bocalon. All.: Alberto Bollini
ARBITRO: Ghersini di Genova (Assistenti Rossi e Cipressa. Quarto uomo: Schirru)
MARCATORI: 17′ Gatto, 38′ Da Cruz, 57′ e 64′ Sprocati, 93′ Di Mariano
NOTE: Ammoniti Vitale e Minala. Recupero 0′ e 4′

Consiglia