Suicida in Costiera Amalfitana, cc tenta di salvarlo invano

Scritto da , 31 luglio 2015
image_pdfimage_print

Tenta di salvare un uomo che voleva suicidarsi ma gli muore davanti agli occhi. Ã la tragedia alla quale ha assistito un carabiniere della Compagnia di Amalfi (SALERNO) accorso oggi, insieme con un altro militare in località Capo d’Orso, a Maiori dove un passante aveva segnalato una situazione di pericolo avendo sentito una donna gridare. Sul posto, infatti, vi era anche la figlia dell’ uomo. Il carabiniere si è trovato davanti un uomo di 67 anni, originario di Cava de’ Tirreni, che si è lanciato davanti ai suoi occhi da un’altezza di circa 250 metri. Si è suicidato portando con sé la sua bicicletta con la quale era arrivato fino a lì. Prima del gesto, il sessantenne aveva contattato telefonicamente un figlio dicendogli che avrebbe fatto l’ultimo bagno della sua vita proprio a Capo d’Orso. La figlia, intuendo il pericolo, era corsa in suo aiuto e aveva anche individuato la zona in cui si trovava il padre senza, però, riuscire a trovarlo. La 35enne, rimasta con l’altro militare intervenuto, ha cercato di raggiungere il burrone per lanciarsi a sua volta ma è stata bloccata e tratta in salvo. La depressione del suicida sembrerebbe derivare da alcuni recenti problemi di salute e dalla scomparsa della moglie, avvenuta anni prima.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->