Suicida giovane calciatore ad Omignano

Scritto da , 28 aprile 2014

Si e’ suicidato impiccandosi ad una trave della cantina di casa un 20enne di Omignano, che militava in una squadra locale di calcio. A ritrovarlo e’ stato il padre, ma il giovane era gia’ morto: inutili i tentativi di rianimarlo. Era molto conosciuto in paese per le sue doti calcistiche. All’origine del gesto, secondo quanto appreso, potrebbe esserci una depressione che lo aveva colto da qualche tempo. Ieri sera il 20enne aveva giocato una partita a calcetto con alcuni amici.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->