Su facebook una pagina per far restare in carcere Domenico Diele

Scritto da , 27 giugno 2017
Su Facebook, è apparsa una pagina intitolata «Diele in carcere» che nel giro di poche ore conta già centinaia di iscritti.
Un gruppo Facebook per chiedere che resti in carcere il tempo necessario e giusto per il reato commesso l’attore che nella notte tra venerdì e sabato ha investito e ucciso la 48enne salernitana Ilaria Dilillo nei pressi dell’uscita autostradale di Montecorvino Pugliano
Sulla pagina “Diele in Carcere”, con tanto di foto dell’artista su cui campeggiano la scritta “assassino” e delle sbarre c’è il post pubblicato dagli amministratori della pagina con la foto della vittima.  “Chiediamo la giustizia per la donna solare”, si legge
Tra i tantissimi messaggi postati sulla bacheca della donna anche quello di Antonia,
un’amica della vittima: «Cara Ilaria, la tragica notizia ha sconvolto quanti come me ti hanno
conosciuta come una donna forte, sensibile e solare. Non doveva andare così perché avevi il diritto di vivere e sorridere ancora davanti alle meraviglie della vita.
Ti ricordo sorridente e ovunque tu sia conserva il tuo sorriso per rifletterlo nel cuori distrutti
delle persone che hai lasciato. Non rimane che aver fiducia nella giustizia che condanni chi ha
messo barbaramente fine alla tua vita nell’incidente di venerdì notte. Un abbraccio per
te dolce stella».
Messaggi d’incoraggiamento anche sul profilo personale dell’attore: «Non me ne faccio una ragione – scrive un’amica – hai distruttola tua vita».
Consiglia