Strutture ludiche e sportive a Giovi, il Consiglio approva i lavori alla chiesa

Scritto da , 3 agosto 2018
image_pdfimage_print

Erika Noschese

Approvata la qualificazione delle aree standard relative al progetto della parrocchia Santa Croce e San Bartolomeo di Giovi. Con 24 voti favorevoli ed un astenuto, il consiglio comunale ha dato il via libera ai provvedimenti. Nello spazio sottostante la chiesa di Santa Croce sono in corso i lavori per la realizzazione del nuovo oratorio previsto dal progetto Pietre Vive, finanziato dalla Regione Campania, nell’ambito dell’intervento Oratori- presidio di valori. Si tratta, nello specifico, della realizzazione di strutture ludiche e sportive al servizio della comunità. Il progetto Pietre Vive è stato presentato ai cittadini di Giovi nel mese di dicembre, alla presenza del sindaco Napoli, del governatore De Luca e della sua fedelissima Eva Avossa, per far ripartire i lavori – avviati e poi bloccati numerose volte per mancanza di fondi – alcune settimane dopo. Il progetto prevede la realizzazione della struttura destinata all’oratorio, in fase di realizzazione, un campo polivalente, l’area teatrale, un parco giochi per i più piccoli, l’orto didattico, il campo bocce per un totale di circa 50mila euro versati dalla Regione Campania. I lavori sono gà stati avviati da tempo e sono ormai quasi giunti a termine, ad eccezione dell’orto didattico e del campo bocce che, ad oggi, non è ancora stato realizzato. A richiedere l’approvazione dei provvedimenti in consiglio comunale lo stesso parroco, don Salvatore Aprile, che ormai da tempo chiedeva di avviare definitivamente i lavori per la realizzazione dell’oratorio, utile ai ragazzi della zona che possono così avere a disposizione un punto di ritrovo.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->