Stop di 2 mesi per Ricci: pronto il ricorso d’urgenza

Scritto da , 4 Aprile 2013
image_pdfimage_print

 Dal punto di vista della giustizia, che sia sportiva o meno, non sarà certo un ano da ricordare per la Salernitana di Claudio Lotito. Ieri infatti la Commissione Disicplinare ha squalificato per due mesi il centrocampista granata Manuel Ricci. la vicenda non coinvolge assolutamente né la Salernitana né la Lazio, ma risale ai tempi del passaggio del calciatore dal Pergocrema all’Avellino nella scorsa stagione. la Procura federale aveva deferito l’attuale calciatore della Salernitana “per non aver osservato il generale principio di buona fede nel rapporto con il proprio agente, avendo fornito a quest’ultimo direttive non corrette per l’adempimento dell’incarico, avendolo indotto il suo Agente a condurre trattative con la SS Lazio, trattative che si sono sviluppate con la fissazione di vari incontri con i responsabili della SS Lazio ed il calciatore, incontri ai quali il Ricci non si è mai presentato; per avere concluso un nuovo contratto di prestazione sportiva con l’Avellino, in assenza dell’Agente regolarmente nominato  Giulio Meozzi  e per non essersi assicurato che il nome dell’Agente fosse indicato nel contratto; per avere concluso un contratto di prestazione sportiva con la Società Avellino senza l’assistenza dell’Agente regolarmente nominato e per non aver provveduto a corrispondere all’Agente il compenso nella misura e con le modalità contrattualmente stabilite”. La disciplinare,  ritenuto fondato il deferimento, dopo aver svolto le opportune indagini di rito ha squalificato il calciatore della Salernitana per due mesi, riconoscendo le colpe dello stesso. Stagione praticamente finita per Ricci, anche se la Salernitana, tramite l’avvocato Gentile ha immediatamente presentato il classico ricorso d’urgenza: “Speriamo che possa essere discusso” – ha dichiarato l’avvocato Gentile – “già la prossima settimana. Il tutto è nato dalla denuncia del procuratore che Ricci aveva scelto di lasciare, ma in ogni caso la Salernitana non c’entra nulla. Davvero un brutto colpo per il fantasista che sperava di poter ritagliarsi uno spazio importante in questo finale di stagione.  

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->