Stampa schede elettorali, lavori in subappalto? Ricognizione della Prefettura

Scritto da , 10 Settembre 2020
image_pdfimage_print

L’appalto per la stampa delle schede elettorali per le regionali, di cui siamo già occupati, ospitando anche una replica della Grafica metelliana, passava anche attraverso due ricorsi al Tar presentati dalla due aziende arrivate seconde e terze. Respinti i ricorsi dal Tar.Una questione ovviamente di punteggi che alla fine lo stesso Tribunale amministrativo ha ritenuto valida l’assegnazione del bando di gara da parte della commissione della Regione Campania. Dati i tempi stretti la vicenda davanti al Consiglio di Stato, è slittata di qualche mese anche perché nel frattempo la società vincitrice ha iniziato la stampa del materiale elettorale che dovrà essere consegnato alle Prefetture della regione inizio settimana prox.Ma i riflettori sono ancora accesi sulla vicenda perché pare xhe la stessa Grafica Metelliana avrebbe dato ad alcune tipografie di Angri, Roccapiemonte, Pontecagnano e San Sebastiano al Vesuvio, il compito di provvedere alla stampa stessa. Materiale che poi sarebbe trasportato dalle stesse alla sede di San Severino della stessa Grafica Metelliana. Se fosse vera la notizia potrebbero esserci dei problemi, perché secondo legge il trasporto del materiale elettorale deve essere fatto con le Forze dell’Ordine, chiamate a scortare ovviamente il delicato materiale.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->