Stalking: un amore malato

Scritto da , 1 Marzo 2015
image_pdfimage_print

 

di Carmine LANDI

 

BATTIPAGLIA. Il Movimento Femminile Forza Italia è arrivato a Battipaglia. “Stalking: un amore malato”, l’incontro-dibattito che si terrà alle 18 di venerdì prossimo all’interno del salotto culturale di Palazzo di Città e che vedrà la partecipazione del senatore Franco Cardiello e dell’onorevole Mara Carfagna.

Attraverso la conferenza stampa che s’è tenuta ieri mattina, Stefania Greco, brigadiere di Polizia Provinciale e responsabile del movimento che si sta occupando dell’organizzazione dell’evento di venerdì, ha presentato alla cittadinanza l’atteso incontro: «vogliamo impegnarci – ha dichiarato la coordinatrice –  per la lotta alla violenza sulle donne, ed è per questo che il fulcro dell’incontro sarà la testimonianza di Laura Roveri, 28enne avvocato di Verona che è stata ferita con 16 coltellate dal compagno e che ora vive sotto scorta, dal momento che l’ex-partner è stato sottoposto alla semplice custodia cautelare domiciliare».

La lotta allo stalking, naturalmente, non può essere limitata a una conferenza; al dibattito, allora, seguirà la creazione di un centro d’ascolto: «si tratta – ha spiegato Paola Contursi, avvocato battipagliese che collaborerà con il movimento – di un centro antistalking che ha il fondamentale obiettivo di incentivare le donne a denunciare, garantendo loro un sicuro sostegno prima e dopo la denuncia».

Il centro, però, non avrà una locazione ben precisa: «sarebbe stupido – ha spiegato infatti la Greco – creare una sede fisica, perché la donna ha paura di presentarsi e di essere etichettata, per cui utilizzeremo soprattutto dinamiche legate alla rete e al passaparola, appoggiandoci al Commissariato di Polizia e alla Caserma dei Carabinieri, così da riuscire a fare da filtro».

L’iniziativa, ovviamente, gode del placet di Fabiana Gattola, responsabile provinciale delle donne di Forza Italia, che ha partecipato alla conferenza di ieri mattina: «il movimento – ha dichiarato la coordinatrice – vuole riproporre l’esperienza di Azzurro Donna, seppur con le dovute modifiche e gli opportuni avvicendamenti. Sono felicissima che la neo-nominata, Stefania Greco, abbia saputo costruire a Battipaglia un team di professioniste valide».

Nasce dunque in città uno strumento che, al di là d’ogni bandiera politica, non può che giovare a Battipaglia. E non può che far bene, a prescindere dal colore partitico, partecipare all’incontro di venerdì.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->