Stabilità, soldi per l’aeroporto

Scritto da , 23 dicembre 2017

Il consiglio regionale della Campania ha approvato la Legge di stabilita’ per il 2018. I votanti sono stati 37: favorevoli 30, contrari 7 aula. Questi i punti fondamentali. Una seduta caratterizzata dall’abbandono dell’aula da parte del centrodestra. In primis il taglio dei vitalizi a scalare per gli ex consiglieri regionali per il triennio 2018-2020. Sul primo punto, si prevedono tre scaglioni: si parte da quello fino a mille euro dove gli assegni rimangono pieni: oltre i mille e fino ai 1.500 si prevede un taglio del 6 per cento che aumenta al 9 per lo scaglione oltre i 1.500 euro e fino ai 3.500; per i livelli superiori la decurtazione e’ del 12 per cento. Misura, questa, prevista anche per assessori che abbiamo maturato il vitalizio pur non essendo mai stati eletti nell’assemblea. Le risorse risparmiate incrementeranno gli stanziamenti per le politiche sociali e la famiglia. Un altro articolo prevede anche la dismissione delle partecipazioni regionali non superiori al 20 per cento in societa’, enti e fondazioni. Inoltre, non saranno esigibili tributi regionali di importo non superiore ai 30 euro per i quali non si procedera’ ne’ ad accertamenti ne’ ad iscrizioni a ruolo. Previsto uno stanziamento di 27milioni per gli abbonamenti gratuiti agli studenti per l’anno 2018 e 15milioni all’anno per il 2019 e il 2020. Ancora sono state previsti 2 milioni e 800 mila per la ricapitalizzazione dell’aeroporto di Pontecagnano Salerno; la proroga del piano casa al 31 dicembre 2019 e dei termini assegnati ai Comuni per concludere l’esame delle istanze giacenti di sanatoria edilizia al 31 dicembre 2018. Le sponsorizzazioni sono un altro elemento caratterizzante della Legge di stabilita’. La Regione potra’ cercare sponsor per arrivare all’acquisizione a titolo gratuito di servizi e prestazioni. Altro punto e’ quello riguardante la lotta all’evasione della tassa automobilistica: saranno messe in piedi attività per arrivare ai veicoli gravati da fermo amministrativo e alle targhe delle auto per le quali non risultano effettuati pagamenti nei tre anni precedenti l’entrata in vigore della Legge di stabilita’. Confermato, sul fronte delle politiche sociali, lo stanziamento di 500mila euro annui per le famiglie di cittadini affetti da autismo. “C’e’ un abisso tra maggioranza e opposizione – ha detto il governatore Vincenzo De Luca nell’intervento finale -. I Cinque Stelle si erano preparati per la propaganda, abbiamo approvato cose per famiglie, lavoratori, sviluppo e ambiente. Dai grillini e’ arrivato solo un elenco di titoli e quando governano non sanno nemmeno innaffiare un albero di Natale. L’Istat ha certificato che la crescita del Pil campano e’ primo in Italia. Grazie a tutti”. Via libera anche al bilancio di previsione finanziario per il triennio 2018-2020

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->