Speronato da un pirata della strada

Scritto da , 3 gennaio 2018

«E’ stato un attimo e mi sono ritrovato fuori strada. L’auto è da buttare, io ho riportato varie contusioni e l’auto che ha causato l’incidente si è dileguata lungo l’autostrada», E’ questo in sintesi quanto vissuto da L. S. che nel pomeriggio di lunedì è rimasto coinvolto in un sinistro determinato da un pirata della strada. Probabilmente alla guida della vettura vi era uno straniero, considerato che la targa non era italiana. L.S viaggiava da Fratte verso Pontecagnano aveva appena effettuato un sorpasso (ha raccontato che viaggiava ad una velocità non superiore ai 70 chilometri orari) ed era in fase di rientro nella corsia di marcia normale. «Dallo specchietto retrovisore ho notato che dietro stava arrivando un’auto a forte velocità. Il tempo di pensare c he questo aveva troppa fretta e che non mi stava dando il tempo di effettuare il mio rientro in corsia in maniera agevole che mi sono reso conto che la parte posteriore dell’automobile era in contrapposizione al senso della curva. Poi mi sono trovato fuoristrada. Probabilmente l’automobilista non si è manco accorto di avermi urtato, Forse. Fatto sta che ha continuato la sua corsa». L.S è stato soccorso e trasportato in ospedale dove è stato sottoposto alle cure ed agli esami diagnostici che il caso richiedeva. Fortunatamente per L.S. non è stato necessario il ricovero in ospedale. Sul luogo dell’incidente è intervenuta la polizia stradale: gli agenti hanno effettuato tutti i rilievi di rito e avviato le indagini per risalire al pirata della strada.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->