Spaccio alla stazione ferroviaria di Salerno, arrestato un incensurato di Solofra

Scritto da , 24 Agosto 2015
image_pdfimage_print

Prosegue, anche in questo periodo, l’intensificata attività di controllo ed investigazione sul fenomeno dello spaccio di stupefacenti a Salerno. I costanti risultati dell’azione di contrasto riguardano, come è ormai noto, sia il traffico, con sequestro di quantitativi significativi di droga, sia la rete di spaccio al minuto.

Nella mattinata di sabato la Squadra Mobile ha eseguito numerose perquisizioni nella zona del Centro di Salerno.

In tale contesto, nel corso dei servizi svolti in questo Corso Garibaldi, all’altezza della stazione ferroviaria, veniva sorpreso un incensurato 48enne di Solofra nell’atto di cedere circa 20 grammi di hashish ad un 45enne salernitano. Lo spacciatore aveva cercato di mimetizzare la propria illecita attività facendosi accompagnare dalla moglie e dalle due figlie a bordo dell’autovettura con la quale era giunto a Salerno. La successiva perquisizione, svolta presso il domicilio di Solofra, consentiva il rinvenimento di ulteriore sostanza stupefacente del tipo hashish per il peso di circa 100 grammi e di materiale vario per la pesatura ed il confezionamento della sostanza.  L’uomo veniva, quindi, tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

 

Salerno, 24 agosto ’15

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->