Sospensione: Benincasa diserta, il Consiglio tace

Scritto da , 12 gennaio 2018
image_pdfimage_print

Erika Noschese

VIETRI SUL MARE – Dopo la condanna, il sindaco Benincasa diserta il consiglio comunale in attesa del provvedimento di sospensione che dovrebbe arrivare nelle prossime ore dalla Prefettura di Salerno. Nella giornata di ieri. infatti, si è tenuto il consiglio comunale che ha visto la grande assenza del primo cittadino. Il presidente Vincenzo Alfano ha chiesto ai consigliere di maggioranza e minoranza di evitare la discussione, in attesa appunto della decisione della Prefettura che di fatto dovrebbe sospendere Benincasa per effetto della Legge Severino. Dopo la comunicazione, infatti, si terrà un consiglio monotematico. Intanto, presso l’Aula Consiliare della Casa Comunale si è discusso della proposta di inserimento dell’area della scuola prima- ria di Molina nel Piano di Valorizzazione degli immobili, relativo al finanziamento pubblico Palaergon. La maggioranza ha visto astenersi i consiglieri Alessio Serritillo, Annalaura Raimondi, Antonella Scannapieco e Antonietta Raimondi. A votare a favore del progetto, per la minoranza, il consigliere Mario Pagano per il suo trascorso in maggioranza che lo ha visto seguire il progetto in questione.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->