Sorpresi, gettano la droga nei campi: arrestati due spacciatori

Scritto da , 20 Giugno 2021
image_pdfimage_print

Gli Agenti del Commissariato di Battipaglia, nell’ambito dell’attività info investigativa in corso nel Comune di Eboli, per il contrasto allo spaccio di stupefacenti ed all’immigrazione irregolare, hanno arrestato due spacciatori, E.M.M., marocchino del 1987, irregolare sul territorio e D.B. V., battipagliese del 1993. In particolare, gli agenti hanno notato sulla litoranea di Campolongo alcune persone sospette: un giovane di circa 20 anni, italiano, in compagnia di cittadino extracomunitario: uno dei ha provato a disfarsi della droga, lanciandola nel terreno adiacente, che è stata poi recuperata dagli Agenti, ed entrambi i soggetti sono stati fermati e controllati dagli stessi poliziotti del Commissariato di Battipaglia. La quantità di stupefacente recuperata immediatamente, tutta di c.d. “hashish”, è stata di circa 300 grammi; inoltre, la perquisizione domiciliare, eseguita dai Poliziotti del Commissariato ha permesso di recuperare ulteriore quantità di stupefacente, per un peso complessivo lordo di circa 673 grammi. Gli Agenti hanno quindi tratto in arresto i due spacciatori, E.M. M., marocchino con precedenti specifici in materia di stupefacenti e D.B. V., battipagliese con precedenti per stupefacenti e reati contro il patrimonio. Inoltre, sono in corso ulteriori accertamenti per risalire alla lista dei clienti dei due spacciatori. I due spacciatori arrestati, già gravati da pregiudizi sono stati posti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne ha ordinato la collocazione agli arresti domiciliari, in attesa della convalida dell’arresto.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->