Socialisti di nuovo in giunta: ecco Tonia Willburger

Scritto da , 17 Luglio 2019
image_pdfimage_print

di Andrea Pellegrino 

I socialisti ritornano nella giunta Napoli. Ieri mattina il decreto del primo cittadino che ha formalizzato l’ingresso in esecutivo di Tonia Willburger. Si occuperà di cultura, informatizzazione e servizi demografici e sarà lei a rappresentare il gruppo di Enzo Maraio all’interno del governo cittadino. Ideatrice dei Concerti d’Estate di Villa Guariglia, Tonia Willbuger, figlia del compianto artista Peter, da sempre si è occupata di turismo e cultura. Ora approda direttamente a Palazzo di Città con i socialisti che rinsaldano l’accordo con Vincenzo De Luca in vista delle regionali del prossimo anno. «Ho accettato con l’umiltà che mi contraddistingue questo importante incarico – ha detto Willburger – Ascoltare e dialogare saranno al centro di un operato che sarà incentrato sulla condivisione dei saperi. La cultura è stata ed è patrimonio del paese Italia. Salerno è ricca di tante realtà che operano da anni sul territorio e che hanno creato le condizioni per un ulteriore passo avanti. Creare rete e lavorare per raggiungere insieme il traguardo farà da bussola. Ringrazio il Partito Socialista, in particolare il segretario nazionale Enzo Maraio ed il segretario provinciale Silvano Del Duca, per la fiducia riposta in me. Con l’atto della firma con il sindaco Vincenzo Napoli, persona che stimo tantissimo, inizia un nuovo percorso che porterò avanti sapendo di poter contare sul contributo importante dei nostri consiglieri comunali, Massimiliano Natella, Paolo Ottobrino e Veronica Mondany. Nessun rimpasto, almeno per ora. Il posto della Willbuger è in più rispetto all’assetto attuale dell’esecutivo. Una situazione che è figlia, a quanto pare, di un riconteggio del numero degli assessorati che spettano al comune capoluogo. Intanto riprendono le trattative con il gruppo dei “Davvero Verdi” che fino a ieri sono stati sull’Aventino in attesa di conoscere gli sviluppi politici. Nelle prossime ore il nodo potrebbe essere sciolto. Sul tavolo c’è il nome dell’attuale consigliere comunale Peppe Ventura che dovrebbe prendere il posto di Mariarita Giordano, inizialmente indicata proprio dal gruppo “Davvero Verdi” nella giunta Napoli. Tra l’altro, l’ingresso di Ventura riporterebbe in Consiglio comunale Marco Petillo. Ma ci sono ancora da definire le deleghe. Un ingresso dei Verdi comporterebbe anche un valzer di deleghe, con Ventura che sarebbe accreditato all’ambiente, settore oggi guidato da Angelo Caramanno. In più, sull’uscio c’è sempre Roberto De Luca, il cui ritorno sarebbe piuttosto quotato.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->