Situazione Provincia Salerno: intervento di Piero De Luca

Scritto da , 11 maggio 2017

Piero De Luca sulla situazione finanziaria della Provincia: “Il Pd sta seguendo con attenzione in Parlamento le ragioni della Provincia di Salerno”.

La drammatica situazione finanziaria nazionale relativa agli enti provinciali – determinata da numerosi tagli nei trasferimenti centrali effettuati purtroppo da diversi anni – rischia di condurre la Provincia di Salerno sull’orlo del dissesto e ha indotto la Provincia di Caserta, in dissesto già da due anni, ad adottare addirittura la sofferta decisione di chiudere temporaneamente ben 91 edifici scolastici.

Lo squilibrio riguarda esclusivamente la spesa corrente, cioè quella necessaria per assicurare, al massimo dell’efficienza, i servizi di manutenzione, gestione e messa in sicurezza di strade provinciali, istituti scolastici superiori e tutela dell’ambiente.

A copertura di questo squilibrio, il Governo ha messo finora a disposizione una somma rilevante, pari a 210 milioni di euro, nel DL n° 50/17 (la cd. “manovrina”). Si tratta di uno sforzo importante, che necessita però di un ulteriore impegno da portare avanti in sede parlamentare.

In tale contesto, esprimo grande apprezzamento e pieno sostegno al lavoro svolto in queste ore dalla delegazione parlamentare del Pd, d’intesa con la Provincia di Salerno, che ha elaborato e depositato alcune proposte di emendamento al TUEL e al DL n° 50/17, al fine di continuare ad assicurare i servizi essenziali ai cittadini di tutte le Provincie italiane che presentino squilibri di bilancio. Nel nostro territorio, si tratta di tutelare la forza lavoro di oltre 500 dipendenti e di salvaguardare in particolare, la corretta gestione e la sicurezza quotidiana di ben 140 plessi scolastici frequentati da 60 mila studenti, così come di 2.500 chilometri di strade provinciali. Un impegno al quale non possiamo sottrarci.

 

Piero De Luca

Consiglia