Sita: stipendi non pagati. Si teme nuovo blocco del servizio

Scritto da , 1 maggio 2013

Pronti nuovamente al blocco del servizio se lo stipendio di aprile tarderà ancora ad arrivare. C’è ancora aria di tempesta in casa Sita, dopo che lo scorso febbraio, i 460 dipendenti dell’azienda incrociarono le braccia per alcuni giorni a causa della mancata corresponsione delle spettanze mensili. Ora, pare che il problema si stia riproponendo: fino a ieri lo stipendio del mese di aprile non era stato ancora accreditato al personale dell’azienda di trasporto guidata dall’ad Giuseppe Francesco Vinella. Probabilmente, anche con l’adozione da parte delle sole Regione e Provincia di Salerno delle letter d’obbligo di servizio, l’esercizio di Sita sud continua ad essere in perdita a causa dello squilibrio tra i servizi effettuati e i corrispettivi ricevuti. I dipendenti sono pronti a battagliare.

 

1 maggio 2013

Consiglia