Sita; De Luca, irresponsabilita’ della Regione

Scritto da , 6 maggio 2014

”La sospensione dei servizi della SITA ha messo in ginocchio diversi territori (Costiera e Picentini su tutti), che hanno in questa azienda l’unico collegamento per pendolari e studenti. Tale situazione e’ degenerata notevolmente perche’ siamo a maggio e le aziende, soprattutto quelle della nostra provincia, ad oggi, non hanno alcuna certezza in merito ai chilometri da percorrere nel 2014; in questo modo risulta impossibile ogni tipo di programmazione aziendale e di gestione dei lavoratori”. Lo scrive, in una nota, il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca. ”Questi disastri sono dovuti alla irresponsabilita’ della Regione: dopo aver ridotto i treni della Circumvesuviana e il servizio di Trenitalia; dopo aver chiuso la Metropolitana di Salerno; dopo aver messo in ginocchio il CSTP, si mettono in crisi anche le aziende private di TPL con continui tagli. Allo sfascio regionale si aggiunge, nei nostri territori – dice ancora il sindaco di Salerno – la mancanza di coraggio da parte della Provincia nel comunicare le proprie scelte di ulteriore riduzione dei trasferimenti. Esprimo la mia solidarieta’ a tutte le zone della provincia che rischiano il totale isolamento e faccio appello alla Regione perche’ non si renda protagonista di altri atti di irresponsabilita’ nei confronti dei cittadini”.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->