Silvio il più ricco Carfagna: 94mila

Scritto da , 15 aprile 2014

di Andrea Pellegrino Berlusconi s’impoverisce ma resta sempre il più ricco. Da ieri sono online le prime dichiarazioni patrimoniali dei parlamentari. Dai 35,4 milioni del 2012 il Cavaliere è passato ai 4,5 milioni dello scorso anno. Supera Laura Boldrini, numero uno della Camera dei deputati, il presidente del Senato Pietro Grasso che denuncia 176mila euro. Cinque case e 178mila euro di reddito per Brunetta che gode anche di una abitazione a Ravello, oltre che a Roma, Venezia, Riomaggiore e Monte Castello. Tra gli attuali ministri, quello all’Istruzione Giannini è quello con l’imponibile più alto con 117mila euro; quello della Difesa, Roberta Pinotti, con 110.603 euro e il titolare del dicastero dell’Agricoltura Maurizio Martina con 102.383 euro compongono il podio della classifica della denuncia dei redditi 2013 stilata in base ai dati resi disponibili dagli uffici del Senato. In quanto ministro del governo Letta, risulta anche il reddito 2012 dell’attuale sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, pari a 97.492 euro. Presente anche il reddito imponibile 2012 del ministro dell’Ambiente, Gianluca Galletti, pari a 81.871 euro. Tra i parlamentari di casa nostra, invece, Mara Carfagna dichiara una casa di proprietà a Roma, una 500 e un reddito imponibile di 94mila euro circa. Inoltre l’ex ministro dichiara spese elettorali per 45mila euro. Tino Iannuzzi del Pd, invece, dichiara 40mila euro di spese elettorali. Dalla situazione patrimoniale invece emergono un casa di proprietà, una decina in comproprietà, una quindicina di terreni, una Giulietta Alfa Romeo ed un reddito imponibile di 122mila euro. Segue Guglielmo Vaccaro, deputato del Pd, che dichiara 98mila euro circa, oltre una fiat Croma e due case, una a Roma e l’altra a Poggiomarino. 36mila euro, invece, le spese elettorali sostenute dal deputato di Scafati. Ancora la senatrice Angelica Saggese (Pd) che dichiara 58mila euro di reddito imponibile e 8 mila euro di spese elettorali. Zero spese elettorali per tutti i grillini salernitani che hanno diligentemente presentato tutti la dichiarazione patrimoniale. Angelo Tofalo dichiara un reddito di 16mila euro; Mimmo Pisano di 49mila euro, oltre un’auto e una moto; zero reddito per Silvia Giordano mentre 7600 euro circa per il senatore Andrea Cioffi. Al momento – almeno online – non ci sono le dichiarazioni patrimoniali dei deputati Fulvio Bonavitacola, Sabrina Capozzolo e Simone Valiante del Partito democratico; dei senatori Eva Longo, Franco Cardiello ed Enzo Fasano di Forza Italia e del deputato di Fratelli d’Italia Edmondo Cirielli.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->