Si tuffa in mare per salvare le figlie: morto 51enne

Scritto da , 11 agosto 2017

E’ morto per salvare le figlie che si erano allontanate su dei materassini e non riuscivano a ritornare a riva. E’ accaduto in località Santa Maria di Castellabate. La vittima, Angelo Ferraioli, è un 51enne originario di Nocera Inferiore ed in vacanza nel comune cilentano. Le ragzze sono state salvate dalla Capitaneria di porto e dai bagnini, mentre per il l’uomo non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Agropoli.

Consiglia