Si scaglia contro forze dell’ordine sparatoria in piazza Alario ieri

Scritto da , 16 Giugno 2021
image_pdfimage_print

di Pina Ferro

La fuga, gli spari per bloccarlo e poi sono scattate le manette. Gli agenti della Squadra Mobile della questura di Salerno hanno arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale un giovane fermato al termine di un inseguimento. Le manette sono scattate in piazza Alario, in pieno centro storico. L’uomo era stato rintracciato in un bed and breakfast del centro: alla vista degli agenti ha provato la fuga e si è scagliato contro di loro. Ne è nato un inseguimento, nel corso del quale sono stati esplosi da un agente, a scopo intimidatorio, due colpi di pistola. L’uomo e’ stato fermato all’altezza di piazza Alario e arrestato. Al momento sono poche le notizie trapelate. Secondo alcune indiscrezioni, sembra che l’arrestato sia sospettato essere colui che nel corso delle scorse notti abbia messo a segno diversi furti ai danni di alcune attività commerciali del centro cittadino. L’ultimo, in ordine di tempo, nel corso della notte tra domenica e lunedì. Nella mattinata odierna dovrebbero essere resi nota maggiori particolari sulle indagini che hanno portato gli agenti della Squadra Mobile fino al B&B. Non è stata resa nota neppure l’identità dell’arrestato che nel corso della tarda serata di ieri è stato a lungo ascoltato dalle forze dell’ordine. Nelle ultime settimana nel corso della notte sono stati forzati diversi esercizi commerciali della città (Giallo Limone, La Madegra ed un negozio di specialità siciliane. In tutti i casi sono stati asportati i registratori di cassa che contenevano pochi euro. Furti che hanno portato gli inquirenti ad avviare minuziose indagini tese a dare un volto all’autore degli stessi. Poi, ieri sera, l’irruzione nel B&B. Al momento diverse ipotesi ma per le certezze si dovrà attendere questa mattina.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->