Severino: Prefettura, Ministeri e Presidenza del Consiglio si costituiscono contro la sospensiva

Scritto da , 4 febbraio 2015

di Andrea Pellegrino 

Si sono costituiti anche la Prefettura di Salerno, i Ministeri dell’Interno e della Giustizia e la Presidenza del Consiglio dei Ministri, oltre i già noti parlamentari del Movimento 5 Stelle, contro la sospensiva concessa dal presidente del Tar di Salerno, Amedeo Urbano, del provvedimento emesso dal viceprefetto vicario Giovanni Cirillo nei confronti del sindaco De Luca in applicazione della legge “Severino”. Il 19 febbraio, giorno fissato per l’udienza di merito del ricorso presentato dai legali di Vincenzo De Luca, ci saranno – oltre gli esponenti del movimento 5 stelle, assistiti dall’avvocato Oreste Agosto – anche la Prefettura di Salerno, i Ministeri interessati e la Presidenza del Consiglio dei Ministri che si opporranno all’eventuale annullamento dell’atto che sospende De Luca, in conseguenza della condanna in primo grado ad un anno per abuso d’ufficio per l’inchiesta sul Termovalorizzatore di Salerno.

 

Consiglia