Severino, De Luca rinuncia all’udienza al Tar. Ora è decaduto e sospeso

Scritto da , 19 febbraio 2015

di Andrea Pellegrino

Vincenzo De Luca rinuncia all’udienza al Tar fissata per la discussione nel merito sul ricorso contro la Legge Severino e decade il provvedimento cautelare emesso dal presidente del Tribunale amministrativo regionale che l’aveva rimesso in carica dopo il decreto della Prefettura.

Così per Vincenzo De Luca ritornano gli effetti della Legge Severino, seppur attualmente è decaduto dalla carica di sindaco di Salerno per effetto di una sentenza della Corte d’Appello sull’incompatibilità ai tempi dell’incarico all’interno del governo Letta.

La Severino per Vincenzo De Luca era scattata all’indomani della sentenza di primo grado per abuso d’ufficio nell’ambito dell’inchiesta sul Termovalorizzatore. La Prefettura di Salerno aveva poi emesso il provvedimento di sospensione, impugnato dai legali di De Luca al Tar che in poche ore ha poi concesso il reintegro.

 

Consiglia