“Serve una semplicazione reale del fisco o il sistema andrà al collasso”

Scritto da , 8 Dicembre 2020
image_pdfimage_print

I cittadini di ogni parte d’Italia stanno vivendo un periodo complicato a causa del Covid. Da ormai dieci mesi famiglie e aziende sono alle prese con una grave crisi economica e sociale, oltre che sanitaria. Vincenzo Giaccoli, dottore commercialista di Nocera Superiore e consigliere nazionale e componente di Giunta dell’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, illustra a “Cronache” le principali decisioni adottate dall’esecutivo in materia fiscale e spiega perché i professionisti non possono essere soddisfatti. Quali sono le scadenze prorogate?

“Slitta al 10 dicembre 2020 il secondo acconto per tutte le partite IVA escluse dall’ulteriore rinvio al 30 aprile 2021.La scadenza del 30 novembre 2020 per i lavoratori dipendenti ed i pensionati è rimasta invariata”.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->