Sequestri a tappeto nel centro storico. Nel mirino dehors e tavolini abusivi

Scritto da , 25 novembre 2018
image_pdfimage_print

di Red.Cro.

Carabinieri, polizia municipale e uomini del Nas. Dispiegamento di forze dell’ordine, ieri sera, nel cuore del centro storico cittadino. Un blitz in piena regola che ha avuto inizio intorno alle 20, per concludersi quasi in nottata. Gli uomini del Nas hanno provveduto a sequestrare numerosi dehors che, evidentemente, non rientravano nei canoni di legge disposti dall’amministrazione comunale che solo alcuni mesi fa ha imposto nuove regole per i titolari di esercizi commerciali che intendevano sistemare sedie e tavolini dinanzi ai loro locali. I primi a diffondere la notizia del blitz di circa 30 uomini appartenenti a vari categorie delle forze dell’ordine il gruppo facebook Figli delle Chiancarelle (che hanno fornito anche le foto). In questo periodo dell’anno, il centro cittadino è affollato di visitatori e turisti che giungono in città per ammirare le Luci d’Artista. Al momento poco e nulla si sa delle “vittime” che hanno ricevuto l’amara visita di vigili, carabinieri e Nas ma di certo c’è che quella di ieri è stata una giornata difficile per molti ristoratori che, proprio in occasione del pienone, avranno probabilmente pensato di sistemare qualche tavolino in più per attirare clienti e permettere a tutti di godersi un aperitivo o una pizza tra le luminarie. Del resto, non è la prima volta che il Nas effettua controlli per poi procedere con i sequestri a tappeto.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->