Sentenza definitiva: respinto il ricorso del Foggia

È durata oltre un’ora l’udienza presso il Collegio di garanzia del Coni relativa al ricorso del Foggia, che avrebbe voluto vedersi ridefinita la penalizzazione ai propri danni con conseguente riscrittura della classifica di Serie B. Dopo una lunga consultazione in camera di consiglio  il ricorso è stato infatti reputato inammissibile, come richiesto dalla Federazione. Confermati quindi i -6 punti per i rossoneri   una decisione che permette alla Salernitana, che si era dichiarata parte interessata, di essere per ora tranquilla circa la possibilità di rimanere in Serie B. La classifica, dunque, non cambia e non potrà farlo: la sentenza presa oggi è defintiiva e non prevede possibilità di appello.