Sel via,Cozzolino striglia il Pd

Scritto da , 29 Marzo 2015
image_pdfimage_print

No a Stefano Caldoro e no a Vincenzo De Luca: in Campania Sel si sfila dal centrosinistra e punta su Salvatore Vozza, già parlamentare e sindaco di Castellammare di Stabia (Napoli), per la Presidenza della Regione Campania mentre Andrea Cozzolino, che alle primarie del centrosinistra era in competizione con Vincenzo De Luca, esprime preoccupazione e striglia il Pd. Intanto Idv critica la scelta di Sel ritenendo che ”è sbagliato dividere il centrosinistra”. Ad appoggiare Vozza, oltre al partito di Nichi Vendola, altre formazioni e movimenti come Rifondazione Comunista, Partito Comunista d’Italia, Sinistra in movimento, Partito del Lavoro, Green Italia, Act. In casa Pd, a sentire le parole di Cozzolino, c’è sicuramente qualche motivo di inquietudine. ”Occorre che in campo ci sia tutto il Pd nazionale e locale – dice Cozzolino – .La partita della Campania è decisiva per l’intero Mezzogiorno. Esprimiamo grandissima preoccupazione per come il Pd si sta predisponendo ad affrontare questo appuntamento”. ”Le primarie sono state fatte – afferma da Firenze la vicesegretaria del Pd Debora Serracchiani rispondendo ai giornalisti proprio sulla candidatura di Vincenzo De Luca – hanno votato 140 mila persone, quindi anche una grande partecipazione, e la condizione di De Luca era nota anche a chi andava a votare. Io credo – ha poi aggiunto – che ci siano anche delle condizioni oggettive da risolvere. Sebbene abbiamo detto che non cambieremo la Severino, questa è una legge che pare di difficile attuazione. Ricordiamoci poi che per il codice etico del Pd De Luca era candidabile nel momento in cui ha fatto le primarie”. Sulla scena compare anche “Italia Unica” dell’ex ministro Corrado Passera. “In Campania la confusione regna sovrana – dice Passera, oggi a Napoli – Italia Unica non appoggerà nessun candidato alle regionali in Campania e Veneto”, perché, a giudizio di Passera, ”non sono in campo liste indipendenti e civiche e non si parla ancora di programmi”. Sul fronte del centrodestra il presidente Stefano Caldoro oggi ha ribadito che ”la squadra di governo della Regione Campania sia la migliore d’Italia. Questa Giunta non è seconda a nessuno”, ha detto rivendicando il lavoro “molto buono” svolto con i centristi.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->