Se arriva Sanderra pronti Murolo e Caglioni

Scritto da , 7 gennaio 2014

SALERNO. La Salernitana punta tutto su Michele Murolo. In attesa del summit in programma domani sera a Villa San Sebastiano tra presidenti, dirigenti ed allenatore che, salvo colpi di scena, dovrebbe sancire l’esonero di Perrone, la riconferma di Susini e, probabilmente, l’approdo a Salerno di un nuovo direttore generale (Fabiani ha chiamato Lotito dando la sua disponibilità), il calciomercato granata dovrebbe, finalmente, entrare nel vivo dopo 15 giorni di attesa ed in cui la proprietà non è riuscita a liberarsi di quei calciatori ormai in lista di sbarco da mesi e che vantano, nonostante il pessimo rendimento offerto, un buon numero di estimatori. Le attenzioni sono tutte concentrate sul centrale in forza alla Juve Stabia, laddove solo un ritorno di Braglia potrebbe cambiare le strategie del patron, deciso a cedere gran parte degli elementi presenti in rosa. Susini ha approfondito il discorso con le vespe riscontrando disponibilità anche per un altro difensore centrale, Di Nunzio, corteggiato già l’anno scorso da Mariotto e pronto ad accettare l’offerta della Salernitana. Detto di Murolo, da una settimana si sono interrotti i contatti tra Salernitana e Crotone per Caglioni, ma la trattativa c’è e va avanti a fari spenti: l’ok di Vrenna e del portiere c’è, il placet di Lotito pure, i tifosi sperano di poter presto riabbracciare il pipelet bergamasco. Gaetano Ferraiuolo

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->