Scoppio bombola gas in provincia di Salerno, un morto e 3 feriti

Scritto da , 18 giugno 2016
image_pdfimage_print

Lo scoppio di una bombola di gas domestico che ha provocato la morte di un uomo, ora identificato per Mario Salerno, avvenuta verso le 17 in una abitazione nel centro storico di Corleto Monforte, in provincia di Salerno, ha causato anche il ferimento di altre 3 persone. Tra queste, in gravi condizioni risulta il proprietario dell’appartamento, Rosario Cancro, di 70 anni, consuocero del defunto. Le altre due ferite sono madre e suocera di Cancro, novantenni. Tutti e tre sono stati ricoverati d’urgenza a Napoli, all’ospedale Cardarelli.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->