Scoperta una “Santabarbara “natalizia”

Scritto da , 19 dicembre 2015

NOCERA INFERIORE. Sequestrati dai finanzieri Compagnia della Guardia di Finanza 154 “cipolle” trovate in un depsoito clandestino di Nocera Inferiore. I militari della compagnia nocerina della guardia di finanza hanno scoperto i miciadiali ordigni già pronte per essere venduto illegalmente. Queste vere e proprie bombe erano conservate in abitazione, in totale assenza di licenze, permessi e in spregio delle norme sulla sicurezza, costituendo un potenziale pericolo per l’incolumità pubblica.  Nell’appartamento sequestrati 1.965 manufatti esplodenti, dei quali, 154 di produzione artigianale, di elevatissima pericolosità, e 1.051 classificati dal Ministero dell’Interno come appartenenti alla II categoria della nuova normativa Cee e altri n. 760 classificati  come appartenenti alla V categoria. L’attenzione degli investigatori è ora concentrata sulla ricostruzione della filiera “abusiva” della produzione e commercializzazione del materiale esplodente Il responsabile, M.R. di anni 66, originario dell’hinterland napoletano, residente a Nocera Inferiore, è stato denunciato per fabbricazione o commercio abusivi di materie esplodenti.

Consiglia