Arrestati 15 tifosi della Nocerina. Guarda il video

Scritto da , 22 novembre 2013
image_pdfimage_print

guarda il video  Non c’è pace per la Nocerina e i suoi tifosi. Quindici ultrà rossoneri, infatti, sono stati arrestati all’alba dagli agenti della Digos della Questura di Salerno. Sono accusati di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, porto di oggetti atti a offendere e danneggiamento. Per 11 degli arrestati il gip del tribunale di Nocera Inferiore ha disposto gli arresti domiciliari, gli altri 4 sono stati condotti in carcere. Le contestazioni non riguardano il pre-partita del 10 novembre scorso, quando un gruppo di ultras ha minacciato i calciatori della Nocerina in ritiro a Mercato San Severino prima del derby con la Salernitana, ma gli incidenti avvenuti lo scorso 30 agosto, nell’anticipo della prima giornata di campionato di Lega Pro Nocerina-Perugia. Gli scontri tra opposte tifoserie avvennero dinanzi allo stadio San Francesco. Otto rappresentanti delle forze dell’ordine, tra polizia e carabinieri, rimasero feriti.  Operazione di Polizia nell’Agro Nocerino Sarnese. La Polizia ha eseguito 15 ordinanze di custodia cautelare nei confronti di altrettanti ultras della Nocerina per gli incidenti che si verificarono il 30 agosto scorso prima dell’anticipo di campionato di Lega Pro Nocerina – Perugia. Guarda il videoL’arresto dei 15 teppisti è stato operato in ottemperanza all’ordinanza di applicazione di misure cautelari emessa dal GIP del Tribunale di Nocera Inferiore su richiesta avanzata dalla Procura della Repubblica di quel Tribunale che recepiva integralmente le risultanze investigative compendiate in una voluminosa ed articolata informativa di reato redatta da personale del Commissariato di Nocera Inferiore.Non ci sono relazioni tra questi arresti e le denunce relative al derby farsa dell’Arechi del 10 novembre.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->