Sconfitta amara, la Rari Nantes Arechi retrocede in Serie B

R.N. ARECHI 10 N.C. CIVITAVECCHIA 11 (Parziali: 3-3 3-4 3-3 1-1 ) R.N. ARECHI: P. Vettone, M. Malandrino, N. Polichetti, F. Buonocore 2, L. Pasca Di Magliano 3, C. De Sio 1, A. Milione, G. Gregorio 2, P. Carrella, M. Monetti, P. Iannicelli, A. Apicella 1, G. Cardoni 1. All. Silipo N.C. CIVITAVECCHIA: G. Visciola, S. Ballarini, M. Minisini, V. Di Bella, L. Checchini 2, S. Carlucci 2, A. Castello 2, A. Ballarini, D. Romiti 2, D. Simeoni, F. Iorio, L. Pagliarini 3, L. Urbani. All. M. pagliarini Arbitri: L. bianco e Romolini Note Usciti per limite di falli Iannicelli (A) nel secondo tempo e Carlucci (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Arechi 3/6 + tre rigori e Civitavecchia 5/10. SALERNO – Fa festa Civitavecchi alla piscina Vitale al termine di una garaintensa e combattuta. la Rari nantes Arechi ci ha provato col cuore e la grinta ma alla fine si è dovuta arrendere. 10-11 il risultato finale a favore dei laziali che così conquistano la salvezza mentre per i salernitani arriva l’amarissima retrocessione in Serie B. Rispetto al match di andata, vinto 12-5 dai laziali, la sfida della Vitale è stata molto più equilibrata. 3-3 il primo periodo, 3-4 per gli ospiti il secondo. Proprio quel gol di differenza resterà poi anche negli ultimi due periodi con l’Arechi che non sfruttato diverse occasioni tra cui l’ultima capita a Gregorio a sei secondi dal termine che avrebbe portato la sfida ai rigori.