Scherma, Mondiali: la salernitana Gregorio conquista l’oro

Scritto da , 25 luglio 2017

L’Italia batte la Cora del Sud 45-27 e conquista la medaglia d’oro, 14 anni dopo l’edizione di L’Avana 2003. Il quartetto azzurro composto Irene Vecchi e dalla salernitana Rossella Gregorio, Loreta Gulotta e Martina Criscio, ha superato in semifinale la Francia col punteggio di 45-42, riuscendo a recuperare un passivo di ben sette stoccate a metà assalto. Nell’ultimo incontro le azzurre hanno sconfitto la Corea del Sud e hanno regalato  all’Italia l’ottava medaglia ai Mondiali tedeschi: 3 ori, 1 argento, 4 bronzi.

Nella squadra sudcoreana c’era anche la campionessa olimpica del 2012, Kim Jiyeon. Un particolare non da poco. Si tratta davvero un grande risultato per il quartetto azzurro, che dopo il titolo Europeo di Tbilisi, completa una grande stagione con il titolo iridato.

Le ragazze di coach Giovanni Sirovich erano convinte delle loro potenzialità tanto che alla fine del sesto round, l’Italia conduceva 30-21. Il risultato finale è frutto di una partenza bruciate che ha messo in ginocchio le orientali e ha portato l’Italia è sul tetto del mondo.

 

Consiglia