Scafati/Eboli. Colto da malore muore “BigOne” dei Ferro3

Scritto da , 26 luglio 2015

SCAFATI. Colto da un malore, muore subito dopo aver fatto il bagno a Marina di Eboli: Scafati in lutto per la morte del 32enne Luca Ferrara. Una serata tra amici, l’occasione per stare tutti insieme in riva al mare a suon di musica. La sua grande passione: il suono. Ieri una lunga notte tutti insieme. Con il suo gruppo: quelli di Ferro3. Luca Ferrara ha trascorso le ultime ore della sua giovane vita nel modo migliore possibile. In allegria ed in compagnia. A Marina di Eboli poi ha perso la vita nel modo più inaspettato e terribile. Sabato notte Luca Ferrara ed i suoi amici avevano organizzato una sorta di falò notturno (senza fuoco) per festeggiare insieme l’estate prima delle rispettive partenze per le vacanze di ognuno dello storico gruppo. Una ventina di persone, forse di più hanno trascorso l’intera notte in spiaggia ed hanno visto l’alba tutti insieme. La mattina, immancabile il bagno per rinfrescarsi dalla notte brava. Luca Ferrara, intorno alle 10 si è tuffato nelle acque azzurre di Marina di Eboli. Improvvisamente ha iniziato a sentirsi male. I suoi amici, che in quelle ore erano tutti in spiaggia a prendere un po’ di sole, lo hanno immediatamente soccorso. Le sue condizioni sono peggiorate di secondo in secondo fino a che qualcuno ha anche provato inutilmente a rianimarlo. La chiamata all’ambulanza è sembrata una beffa: solo dopo trenta minuti sono arrivati i soccorsi. Per Luca non c’è stato nulla da fare. Il musicista/artista “BigOne” che aveva allietato la piazza Vittorio Veneto qualche giorno fa in occasione della festa patronale, l’allegro e generoso “omone” dal “cuore d’oro” è morto davanti agli occhi increduli dei suoi amici. Sul posto è arrivato anche suo padre: funzionario del comune di Scafati. Una scena straziante, un dolore che ha letteralmente distrutto anche la povera madre (commerciante) e il fratello. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Eboli Santa Cecilia alla guida del comandante Cisternino. La salma di Luca Ferrara è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale di Eboli dove è stata subito liberata a seguito dell’esame esterno. Si tratta di morte naturale: secondo i bene informati pare che Luca Ferrara soffrisse anche di un disturbo epilettico. Il funerale si terrà oggi pomeriggio alle 16 nella chiesa di San Francesco di Paola sul cavalcavia Longobardi. Il corpo sarà in chiesa dalle 14.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->