Scafati. Viabilità, si torna al vecchio piano viario. Ecco le modifiche

Scritto da , 29 maggio 2017

Di Adriano Falanga

Viabilità, con la nomina a comandante della Polizia Municipale del capitano Pasquale Cataldo, si cambia ancora. Si ritorna al vecchio piano viario. L’ordinanza è già firmata, sarà operativa tra qualche settimana, tempo di finire di installare nuova segnaletica e sia terminata la festa dedicata alla Madonna di Bagni. Cataldo ha già attuato una prima e parziale modifica, quando ha invertito il senso di marcia di via Achille Grandi, comportando non poche polemiche da chi si era oramai abituato a tagliare letteralmente in due via Oberdan per imboccare via Grandi, direzione rione Ferrovia. Tra le principali novità l’uso di piazza Garibaldi come “rotonda naturale”. Le auto provenienti da Angri e in direzione Pompei, all’altezza della piazza dovranno proseguire tenendo la destra, girando attorno ad essa e poi ritornare su via Oberdan. Piazza Vittorio Veneto ritornerà ad un solo senso di marcia, eliminando l’attuale obbligo di tenere “la sinistra“, contrariamente a quanto dispone il codice della strada. Cambia anche il senso di marcia del corso nazionale. Da Pompei, vietato girare a destra per via Leonardo Da Vinci, ma all’altezza di via Giovanni 23° sarà possibile anche proseguire dritto verso via Cesare Battisti o piazza Vittorio Veneto. In questo modo si pensa di evitare l’imbuto in via Giovanni 23°. Cambiano di conseguenza anche i sensi di marcia di via Zara e via Montegrappa. Previsto anche il senso unico di marcia in via D’Amaro, accogliendo così le proteste dei residenti sui disagi provocati nella strettoia andando verso rione Ferrovia. Da Cappella sarà possibile, attraversando via D’Amaro, raggiungere via Achille Grandi e non viceversa.

Consiglia

1 Commento

  1. ANDREA

    29 maggio 2017 at 14:05

    Ormai anche Google Map ci ha rinunciato …