Scafati. Tra Coppola e Matrone nasce “L’alleanza del 31”

Scritto da , 2 ottobre 2015
image_pdfimage_print

Di Adriano Falanga

Con una pedalata per le vie di Scafati Pasquale Coppola e Pasquale Aliberti sancirono l’alleanza che li vide trionfare, per la seconda volta, alle comunali. Oggi, dopo la rottura con il primo cittadino, il presidente del consiglio comunale è tornato in sella alla bici. Questa volta però non è una classica due ruote ad accompagnarlo, ma una bici da corsa con tanto di “divisa” da vero ciclista. Nulla di strano si potrebbe dire, se non fosse che il “fido” accompagnatore di Coppola nei lunghi tour per i monti locali è Angelo Matrone, consigliere di Fdi da molti considerato vicino ad Aliberti per le sue posizioni moderate assunte nel tempo verso la maggioranza. Matrone, che è il più giovane consigliere comunale, è alla sua prima consiliatura ma ha già fatto sapere di ambire alla poltrona di primo cittadino. Un’ambizione che lo ha portato alla rottura con i suoi colleghi di partito, i “veterani” Cristoforo Salvati e Mario Santocchio. E se con quest’ultimo i rapporti sono di “cordiale indifferenza”, con il capogruppo Salvati le scintille spesso sono sfociate in fuoco. Matrone ha ribadito, forte dei suoi mille voti presi alle regionali di maggio, di essere lui l’uomo di punta del partito e non Salvati, a cui non ha mai riconosciuto la leadership.

Sarà l’aria del voto anticipato, sarà la ritrovata amicizia, fatto sta che i due consiglieri ciclisti oggi sono su posizioni politiche molto vicine, e c’è chi scommette in un Pasquale Coppola pronto a sostenere il giovane aspirante candidato sindaco. I due starebbero lavorando, oltre che a tonificare il fisico, anche a quella che potremmo definire “l’alleanza del 31”, in onore del quartiere dove entrambi vivono e prosperano elettoralmente. Una delusione per Cristoforo Salvati, convinto ancora di poter indossare di nuovo i panni dello sfidante di Aliberti. Il presidente del consiglio comunale ha già fatto sapere di non essere disposto a sostenerlo (sembra per il mancato sostegno alle regionali) mentre potrebbe sostenere Angelo Matrone, anche se non è chiaro con quante e quali liste. Nulla è ancora certo, tutto potrebbe cambiare nel momento in cui dovesse concretizzarsi davvero l’ipotesi di voto anticipato. L’unica certezza è il sodalizio ciclistico tra Matrone e Coppola, pronto a sfociare nell’alleanza “del 31”.

1-coppola aliberti

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->