Scafati, torna il sereno tra Aliberti e Guglielmo Vaccaro. Lavorano per Scafati

Scritto da , 2 luglio 2015

Di Adriano Falanga

Si saranno incontrati, oppure non è un caso se Pasquale Aliberti è sorridente a braccetto con il notaio Tommaso D’Amaro e il deputato ex Pd Guglielmo Vaccaro? “Al Ministero dell’Economia e Finanza insieme all’ Onorevole Vaccaro e al notaio D’Amaro – scrive su Facebook il primo cittadino, postando la foto – Grazie alla sinergia istituzionale, oltre le ideologie, a breve auspichiamo un risultato per Scafati per cui stiamo lavorando da tempo”. Un progetto importante sembrerebbe, che vede la strana “coppia” Aliberti-Vaccaro lavorare fianco a fianco. Una notizia certamente positiva, dopo che per tanto tempo i due non si sono mai risparmiati critiche e polemiche, soprattutto da parte di Aliberti, che ha accusato a lungo il deputato scafatese di non aver mai svolto una politica per la città di Scafati. In occasione delle recenti elezioni regionali l’onorevole Guglielmo Vaccaro ha sostenuto il governatore uscente e candidato del centrodestra Stefano Caldoro, perché non ha mai accettato la vittoria di Enzo De Luca alle primarie: c’è da vergognarsi perché le primarie sono state truccate come sempre dichiarava. Nello stesso periodo si astiene alla Camera sul ddl riforme e annuncia l’intenzione di votare contro l’Italicum. Il 4 maggio lascia il Partito Democratico per aderire al Gruppo Misto. Che sia forse l’inizio di un nuovo percorso politico comune, oppure la fine di uno scontro politico per amore della cosa pubblica?

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->