Scafati. Tentano di rubare medicinali, messi in fuga dai vigilantes

Scritto da , 17 Agosto 2015
image_pdfimage_print

SCAFATI. Tentano il furto all’ospedale ma le guardie giuratesventano il colpo. Ancora una volta rpeso di mira l’ex ospedale “Mauro Scarlato”, stavolta in sole due settimane.  Domenica sera, intorno alle 23.30 i ladri sono penetrati nella farmacia dell’ospedale portando via due sacche di medicinali biologici molto costosi e ricercati nel mercato nero, ma sono stati visto  da un infermiere che ha dato l’allarme. Sono entrati in azione i vigilantes in servizio nella struttura,  coordinati da Luigi Marino: due du loro, Nicola Ferraioli ed Espedito Fontana, hanno rincorso i ladri e hanno recuperato il bottino sul cavalcavia Moscati. I due ladri sono riusciti a fuggire. I vigilantes hanno denunciato il furto ai carabinieri. «Desidero complimentarmi con le guardie giurate –ha affermato il direttore sanitario Aristide Tortora-. Preciso che si tratta della Farmacia territoriale del Distretto sanitario di base Angri-Scafati. Al di là del danno economico, molti cittadini in assistenza domiciliare e pazienti affetti da tumori sarebbero potuti rimanere senza farmaci importantissimi e costosissimi, alcuni dei quali addirittura destinati al singolo cittadino per patologie specifiche. La vicenda ripropone, però, indirettamente la problematica della Farmacia Ospedaliera non a norma e perciò posta sotto sequestro da oltre 2 anni. Ne fu chiesto il dissequestro per iniziare i lavori di ristrutturazione, ma la precedente amministrazione non ritenne di far iniziare i lavori e la Farmacia Ospedaliera è attualmente ancora sotto sequestro con i Farmaci Ospedalieri allocati altrove».

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->