SCAFATI. Tenta il suicidio per una delusione d’amore

Scritto da , 4 Agosto 2015
image_pdfimage_print

SCAFATI. Via Capone: carabinieri eroi salvano un trentenne innamorato. Erano circa le tre di questa notte quando la mamma di S.D. trentenne di via Dante Alighieri, contatta preoccupata le forze dell’ordine non vedendo rientrare il figlio.
Forse la madre era a conoscenza di una delusione d’amore del figlio e vedendolo giù di tono e in depressione ha pensato bene di attivare le Forze dell’ordine.
Prontamente attivate le ricerche dopo circa un’ora viene avvistato in via Capone da una pattuglia dei carabinieri della tenenza locale, i quali si sono accertati si trattasse proprio dell’uomo oggetto di ricerca scendono per sincerarsi delle condizioni.
Non potevano certo immaginare che sarebbero diventati protagonisti di un salvataggio.
L’uomo alla vista dei carabinieri tenta di farla finita con un coltello ,dopo il primo colpo prontamente gli uomini dell’Arma lo fermano evitano il peggio infatti dopo il primo colpo che lo ferisce, il secondo diretto al cuore è sventato dai militari.
Avvertito il 118, i soccorsi giunti sul posto prestano le prime cure, il trentenne si presenta in evidente agitazione e viene trasferito al nosocomio di Nocera dove viene ricoverato ancora ora in stato confusionale.
Il folle gesto come raccontato dai familiari sarebbe dovuto ad una delusione sentimentale.
Gennaro Avagnano

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->