Scafati. Tari 2015 in arrivo. Riduzioni per le famiglie in difficoltà

Scritto da , 18 luglio 2015
image_pdfimage_print

Di Adriano Falanga

Approvata dalla Ragioneria Generale la lista di carico Tari 2015. Dopo l’approvazione delle nuove tariffe ad opera del consiglio comunale il 17 giungo, la Geset si appresta ad emettere quasi 18 mila avvisi di pagamento per un importo totale di 11,6 milioni di euro circa. Quest’anno le tariffe per le utenze domestiche vedono un sensibile calo che va dal 5 al 15% circa, in crescendo per i nuclei familiari più numerosi. Diversamente, subiranno aumenti fino al 25% le utenze non domestiche, sulle quali ad oggi resiste ancora una polemica tra la Consulta del Commercio e Artigianato e l’assessore al Bilancio Diego Chirico. A Scafati circa il 50% dei nuclei familiari è di 4 componenti. Nel 2014 questo nucleo, stimando una superficie di 100 mq, ha pagato (al netto dell’imposta provinciale del 5%) 577 euro. Con la nuova tariffa pagherà 494 euro, un risparmio di circa il 15%. Risparmieranno circa il 15% anche i nuclei oltre i 5 componenti mentre il risparmio cala a circa il 10% per famiglie da 3 componenti. L’importo sarà diviso in 5 rate mensili consecutive. Sale da 6 a 8mila euro il reddito Isee per l’esenzione dalla Tari per i nuclei familiari aventi invalidi al 100%.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->