Scafati sviluppo rischia il fallimento

Scritto da , 7 gennaio 2015
image_pdfimage_print

Scafati sviluppo verso il fallimento? È allarmante la lettera che il consiglio di amministrazione della Stu ha inviato a consiglieri comunali e alla Giunta circa la querelle in corso con la ditta che sta realizzando i capanni industriali nell`area Ex Copmes. La società ha diffidato il CdA e la stessa partecipata in quanto non ha ricevuto il pagamento dovuto per l`avanzamento dei lavori. Uno scacco di non poco conto che per ora ha letteralmente paralizzato la reindustrializzazione dell’area Ex Copmes. Nella missiva indirizzata al sindaco Pasquale Aliberti ed all’intera squadra di governo, il presidente della Stu Antonio Mariniello  ha chiesto una mano al comune facendo pressing affinché fosse fatta un’anticipazione alla società dalle casse di Palazzo Meyer. Servirebbero circa 400mila euro per pareggiare i conti e dare alla ditta vincitrice dell’appalto la linfa per proseguire nell’opera di reindustrializzazione dell’ex Copmes. Cosa farà la Giunta? Concederà l’ennesimo prestito alla ditta Scafati sviluppo? Serve infatti ricordare che tra il 2012 ed il 2014 la partecipata ora guidata dal presidente Antonio Mariniello, ha ricevuto due anticipi di 400mila euro ciascuno con delibere di Giunta per far partire l’opera fiore all’occhiello dell’amministrazione Aliberti. All’epoca in Giunta il sindaco subì il rifiuto all’ennesimo prestito da parte degli allora assessori Sabato Cozzolino,  Giacinto Grandito e Pasquale Coppola. Una scelta che costò ai tre il posto nell’esecutivo:Aliberti decise infatti di punirli. Da allora è cambiata la Giunta, è stata posata la prima pietra ma i debiti restano. Che cosa sta davvero accadendo nella società? É a rischio la realizzazione dell’opera? Sono queste le domande che i consiglieri di maggioranza e opposizione intendono porre al CdA della Stu. Sulla vicenda è prevista in settimana una riunione di maggioranza. Riunione nel corso della quale tutti i nodi dovranno venire al pettine ma soprattutto si dovrà chiarire il destino di Scafati Sviluppo e soprattutto dell’area in cui da qualche anno già molti imprenditori locali e non hanno deciso di investire. Il sindaco Pasquale Aliberti sicuramente concederà il prestito richiesto per evitare brutte figure con l’imminente arrivo della prossima campagna elettorale per le elezioni regionali.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->