Scafati. Spese Avvocatura, Scafati in Movimento: “dubbi e interrogativi da chiarire”

Scritto da , 24 luglio 2015

Di Adriano Falanga

Cresce la previsione di spesa per il settore Avvocatura, polemiche da Scafati In Movimento. “E pensare che fino a qualche anno fa questa stessa amministrazione aveva in Bilancio per questa voce appena 150 mila euro – così Giuseppe Sarconio – L’anno scorso si arrivò a 800mila euro di previsione per poi arrivare effettivamente a 900mila euro. Oggi arriviamo addirittura a 1,2 milioni, chissà perché e quali effettivi vantaggi, soprattutto chi li avrà. Sicuramente ce ne saranno per alcuni in termini elettorali”.

Gli attivisti denunciano anche “non chiari” atti transattivi con beneficiari professionisti vicino al Pd. “Determine dirigenziali in cui si evidenziavano i beneficiari e gli importi per svariate decine di migliaia di euro, senza che vi fossero allegati le parti integranti e sostanziali da cui i cittadini potessero capire, per ovvi motivi di trasparenza, a quali contenziosi erano dovuti tali esosi pagamenti. Non ci meraviglieremmo di ritrovarci nelle liste elettorali alle prossime elezioni, sfilze di avvocati a rimpinguare alcune forze politiche” conclude Sarconio.

Consiglia

Cronaca

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->