Scafati. Spese Avvocatura, Chirico: “Nessun aumento ma vi sarà un abbattimento sostanziale”

Scritto da , 24 luglio 2015
image_pdfimage_print

Di Adriano Falanga

Nessun aumento della spesa secondo Diego Chirico, assessore al contenzioso. “Questo modo di fare è solo demagogico e strumentale oltre che fuorviante per i cittadini – spiega il componente della Giunta – Il settore Avvocatura vedrà, per il bilancio di previsione 2015, un robusto abbattimento delle spese di 125 mila euro. Tutto ciò è dovuto all’attenzione che il sottoscritto Assessore, in collaborazione con il Dirigente, ha posto in un Settore delicato come quello dell’Avvocatura, che vede piombarsi letteralmente addosso  problematiche relative a questioni legate a contenziosi legati ad Amministrazioni precedenti”. Dall’analisi dei programmi della relazione al Bilancio di Previsione 2015 il dirigente capo dell’area Economico Finaziaria dottor Giacomo Cacchione, il cui assessore di riferimento è sempre Chirico, ha riportato per l’Avvocatura quasi 950 mila euro di previsione definitiva nel 2014 e poco meno di 1,2 milioni di previsione 2015.

Da questa voce è chiaro che non si evince nessun risparmio, che però, secondo Chirico c’è. “Le economie del settore Avvocatura, che andranno a rafforzare i capitoli della manutenzione delle scuole e degli immobili comunali, sono dovuti alla scelta dell’Assessorato di diminuire gli incarichi legali esterni ed affidare la difesa dell’Ente innanzi a Giudice di Pace e Tribunale direttamente al Responsabile del Settore  Avvocatura coadiuvato dai praticanti presenti in pianta organica”. Una razionalizzazione e ottimizzazione delle risorse umane disponibili in organico dunque, resta però da capire il perché allora da 950 mila si passerà a 1,2 milioni di euro.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->