Scafati. Spending Review, Aliberti taglia lo staff

Scritto da , 1 Agosto 2015
image_pdfimage_print

Di Adriano Falanga

Tagli allo staff, alla fine, nonostante la bocciatura di ogni emendamento presentato sul tema, a decidere una cospicua sforbiciata sui costi è lo stesso Pasquale Aliberti. Via gli staffisti e risparmio di circa 70 mila euro. “Ho presentato un emendamento nel quale ho proposto la riduzione dello staff, 1 staffista, nonostante il nostro sia un Comune di circa 50 mila abitanti, e lo spostamento dei fondi sul sociale e la cultura – ha spiegato il primo cittadino in aula – Il momento economico è difficile ma per il sociale non è mai abbastanza e gli eventi culturali sono importanti per valorizzare e promuovere un’immagine positiva della Città”.

Resta il solo e fedele Giovanni Cozzolino, con Aliberti da sempre mentre l’addetto stampa, la giornalista Lia Cutino, è in carico al settore Più Europa. “Qualcuno era nervoso e silente. I tagli allo staff mietono le prime vittime e troncano le speranze di alcuni” così da Scafati In Movimento, commentando ironicamente la “delusione” di qualche consigliere comunale di maggioranza.

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->