Scafati. Sim: «Posaceneri e cestini installati in città non sono idonei»

Scritto da , 7 Gennaio 2016
image_pdfimage_print

SCAFATI. Attacco di Scafati in Movimento contro le scelte dell’amministrazione. Scrive Giuseppe Sarconio di Sim: «Ancora una volta ci ritroviamo a fare i conti con una politica che non vuole cambiare modo di pensare e vedere le cose. Qualche politico eletto si rende conto che si fanno le cose senza senso e senza ragionamento ? I posacenere e i cestini dei rifiuti installati in città non sono adatti per risolvere il problema era più opportuno installare apposite colonnine dove poter gettare mozziconi in modo da evitarecestini e posacenere scafati, come quelli attuali, il riempirsi di acqua ogni volta che piove e soprattutto avere una facile manutenzione per la pulizia, mentre i cestini dei rifiuti non aiutano il cittadino a differenziare i rifiuti, in tantissime città si sono installati cestini con almeno le prime tre tipologie per la differenziata in questo modo il cittadino viene più sensibilizzato e invogliato a rispettare determinate norme che sono sia per legge e sia di civiltà. Infine non si è pensato a risolvere la brutta visione dei cestini distrutti e dei portavaso disseminati sul tutto il corso nazionale che sono attualmente inutilizzabili. Da più di un anno abbiamo proposto varie soluzioni per impedire tutto ciò ma come sempre siamo stati messi da parte da un’amministrazione che continua a non voler nemmeno ascoltare alcune proposte che sono solo di buon senso. La vogliamo finire o no di spendere soldi dei cittadini senza ritrovarci nessuna soluzione? Tutto questo danneggia l’immagine e la vivibilità della città» .

Consiglia

Cronaca

Attualità

Spettacolo e Cultura

--sidebar-wrapper-->